Quantcast

Serata dedicata a Mia Martini al Comunale di Pietrasanta

Gran finale per Musica e parole con la serata evento dedicata a Mia Martini. Appuntamento venerdì (10 maggio) alle 21 (ingresso libero) al Teatro Comunale di Pietrasanta con il tributo alla grandissima Mia Martini. L’evento, prodotto da Franca Dini, è patrocinato dal comune di Pietrasanta in collaborazione con la Fondazione Versiliana.

Ricorderanno Mia Martini vari artisti. Dario Baldan Bembo, eccellente pianista e tastierista, compositore di numerosi successi che nel 1972 scrisse per lei insieme a Bruno Lauzi Piccolo Uomo – Donna sola. Baldan Bembo nel 1973 insieme a Franco Califano scrisse sempre per lei Minuetto, un grande capolavoro e ancora Che vuoi che sia se ti ho aspettato tanto e Canto universale. Marina Fiordaliso un’artista poliedrica e completa che ha messo in risalto – in molte trasmissioni televisive – le sue doti canore ma anche umane: la sua carica di simpatia ha sempre convinto tutti. Marco Falagiani compositore, paroliere, arrangiatore, produttore artistico italiano, scrive nel 1992 insieme al geniaccio della canzone Giancarlo Bigazzi Gli uomini non cambiano che si classificò seconda al festival di Sanremo. Falagiani è anche arrangiatore di Versilia, Rapsodia e riarrangiatore di Minuetto e Piccolo Uomo. Sarà presente sul palco del comunale anche il cantautore Maurizio Lauzi, figlio di quel grande Bruno che interpreterà Almeno tu nell’Universo. Infine Gianna Albini Bigazzi – storica amica di Mimì – moglie del grande maestro fiorentino Giancarlo, ci racconterà episodi e aneddoti inediti vissuti insieme alla cantante, sua grande amica del cuore. Uno spettacolo imperdibile organizzato con grande impegno da Franca Dini che da otto anni dedica alla manifestazione Musica e Parole – una sua creatura – tanto amore. La conduzione sarà di Dario Salvatori, la direzione artistica di Franco Fasano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.