Viareggio, successo per la campagna contro l’ipertensione arteriosa

Ha suscitato interesse la campagna di sensibilizzazione Impara a conoscere la tua pressione arteriosa promossa anche a Viareggio venerdì (17 maggio) in piazza Mazzini, nell’ambito della tradizionale Giornata mondiale contro l’ipertensione arteriosa, con 136 persone che si sono di dimostrate interessate ed hanno accettato di partecipare all’indagine, che prevedeva la somministrazione di un quotidiano anonimo, oltre alla corretta misurazione della pressione.

A Viareggio l’iniziativa, promossa in tutta Italia dalla Società italiana dell’ipertensione arteriosa (Siia), è stata portata avanti da medici ed infermieri della medicina interna dell’ospedale Versilia in collaborazione e con il supporto della Croce Rossa Italiana di Viareggio, che hanno anche fornito consigli comportamentali ai cittadini. Ha partecipato alla giornata versiliese anche Plinio Fabiani, direttore della struttura complessa di medicina interna del Versilia e coordinatore regionale della Siia Toscana.
La finalità dell’evento era quella di favorire nella popolazione una maggiore consapevolezza del rischio associato alla malattia ipertensiva, una più diffusa consuetudine al periodico monitoraggio dei valori pressori ed una maggiore aderenza dei pazienti alla terapia antipertensiva. La raccolta di alcune semplici informazioni, grazie al questionario anonimo, ha inoltre permesso di fornire ad ogni cittadino, insieme alle indicazioni legate al livello pressorio, anche un dato di massima relativo alla correttezza dello stile di vita condotto.
Da ribadire che la malattia ipertensiva rappresenta in Italia il più rilevante fattore di rischio per infarto miocardico e cerebrale (le prime due cause di morte a livello nazionale), scompenso cardiaco, insufficienza renale cronica e fibrillazione atriale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.