Quantcast

Al Festival pucciniano appuntamento con Tosca

Sarà la Tosca l’opera messa in scena nel prossimo appuntamento del 65esimo Festival Puccini di Torre del Lago. La tormentata storia d’amore tra Tosca e Cavaradossi torna dunque nell’interpretazione del grande soprano Maria Guleghina e del tenore argentino José Cura. Sul podio Alberto Veronesi. L’appuntamento è per domani (11 agosto) al Gran Teatro Giacomo Puccini alle 21,15.

Tosca è considerata l’opera più drammatica di Puccini: una storia d’amore tormentata quella della cantante Floria Tosca con il pittore Mario Cavaradossi, ostacolata dalle vicende politiche e dallo spregevole ricatto del capo della polizia pontificia, il barone Scarpia. È una delle poche opere di Puccini ambientata in Italia che descrive gli eventi storici di quegli anni dalla caduta della Repubblica Romana alla restaurazione dello Stato Pontificio agli echi rivoluzionari provenienti dalla Francia. L’opera torna in scena nell’allestimento di Carlo Centolavigna con la regia di Dieter Kaegi e un cast di grandi interpreti: Floria Tosca, Maria Guleghina; il pittore Mario Cavaradossi, Josè Cura; il barone Scarpia Carlos Almaguer; sul podio Alberto Veronesi. Completano il cast Cesare Angelotti, Davide Mura; il sagrestano Claudio Ottino, Spoletta, Francesco Napoleoni; Sciarrone, Andrea De Campo; Un carceriere, Massimo Schillaci; un pastorello Anna Russo. Assistente alla regia Luca Ramacciotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.