Quantcast

Dopoguerra a Viareggio, a Villa Paolina gli ultimi due incontri dedicati alle scuole superiori

Sono due le relazioni che concluderanno, a villa Paolina, il ciclo di incontri dedicati alle scuole superiori: Il dopoguerra a Viareggio, a cura di Stefano Baccelli e La ricostruzione, di Giovanni Mugnani, dirigente del Comune di Viareggio. Si terrano venerdì (18 ottobre), dalle 10,30. Sempre a villa Paolina, fino al 30 ottobre, è visitabile anche la mostra Sui viali a mare… erano cresciuti i girasoli.

Nel pomeriggio, sempre a Villa Paolina, alle 17, un appuntamento per tutta la città condotto da Luciano Luciani, Isrec Lucca: Giorni che sembrano anni, viareggini sfollati, viareggini internati. Fame, freddo, malattie, vessazioni di ogni tipo: l’ordinaria amministrazione della bestialità nazista. Con le parole della prosa e della poesia la narrazione dell’esperienza ‘al limite’ nei campi di lavoro tedeschi di due internati militari viareggini: Leone Sbrana e Giuliano Bimbi. Una letteratura della memoria che racconta una Resistenza ancora poco conosciuta. Alle 16 sarà anche possibile partecipare ad una visita guidata alla mostra sulla liberazione di Viareggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.