Zucconi (FdI): “Assurdo destinare introiti della tassa di soggiorno a fini non turistici”

“E’ assurdo destinare i proventi della tassa di soggiorno allo Sportello unico per le attività produttive (Suap) ,o addirittura quasi la metà del gettito alle Fondazioni, che per loro stessa natura dovrebbero vivere e godere di altre risorse. Parliamo da anni di crisi del turismo, si fanno addirittura tavole rotonde sul tema e poi quando è il momento di destinare le entrate a qualcosa di utile per questo ambito, se ne scelgono altri”. La decisione della giunta Del Ghingaro su come impiegare gli utili della tassa di soggiorno non trova d’accordo l’onorevole Riccardo Zucconi. Il deputato in quota Fdi ribadisce infatti come sia fondamentale per il nostro territorio e in particolare per la città di Viareggio, reinvestire i proventi in precise operazioni che favoriscano il turismo.

“La nostra città è inadeguata sia a livello di pulizia e decoro, sia per la totale mancanza di manifestazioni commerciali e culturali, che sappiamo essere un importante viatico per l’afflusso turistico – prosegue – per non parlare del fatto che stiamo soffrendo, come tutti del resto, della globalizzazione, che provoca una riduzione dei flussi turistici verso il nostro territorio. La tassa di soggiorno quindi deve essere necessariamente reinvestita in ambito turistico, come ad esempio nella programmazione anticipata di eventi, nella pubblicità e promozione, nei servizi di accoglienza e informazione o in sportelli turistici, dei quali la nostra città (incredibile) è sprovvista, altrimenti è inutile poi lamentarci. Evidentemente l’amministrazione comunale vuole usare i proventi del turismo per ripianare i conti di altri settori, impoverendo così l’offerta turistica: errore grave”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.