Pietrasanta, dalla Fondazione Crl 200mila euro per il campo di atletica

L'investimento complessivo sul campo Falcone e Borsellino ammonta a 800mila euro

200 mila euro. Questa la cifra che la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca investirà per far rinascere il campo di atletica Falcone e Borsellino di Pietrasanta. Questo importante contributo andrà a sommarsi ai 214 mila euro ottenuti attraverso il bando nazionale Sport e Periferie. La riqualificazione del campo di atletica è inserita nel piano triennale delle opere pubbliche del Comune di Pietrasanta.

“Ringrazio la Fondazione Crl – commenta Alberto Giovannetti, sindaco di Pietrasanta – per aver creduto e sostenuto un progetto che va a vantaggio di tutti gli sportivi della Versilia e del turismo della nostra costa. Il campo di atletica, nella nostra visione di sviluppo, rappresenta un volano economico, sociale e turistico. Il finanziamento della Fondazione Crl ci avvicina molto al nostro obiettivo che è quello di dotare il territorio di una struttura moderna ed adeguata agli standard internazionali capace di ospitare gare e competizioni nazionali”.

Il progetto esecutivo presentato a corredo della richiesta dei bandi dall’amministrazione comunale avrà un costo di poco superiore agli 800mila euro. L’amministrazione comunale dovrà quindi coprire la restante parte con circa 400mila euro. Il progetto prevede il rifacimento completo del manto delle otto corsie della pista, la sistemazione delle attrezzature mobili e la copertura della pista di pattinaggio con creazione di un’area attrezzata polivalente coperta e multidisciplinare. Nel frattempo è stato completato, negli scorsi mesi, l’intervento per l’abbattimento delle barriere architettoniche che consentono ora, anche ai portatori di handicap, di accedere agli spogliatoi degli atleti e dei giudici di gara. L’altro intervento ha interessato il locale del pronto soccorso e l’impianto idrotermosanitario ed elettrico.

“Stiamo investendo moltissimo sugli impianti sportivi: abbiamo riattivato il campo delle Iare e del Sale, è in corso il maxi intervento al campo Pedonese e al campo della Pruniccia senza dimenticare la Cittadella dello sport – analizza Andrea Cosci, assessore allo sport –. Non credo ci siano altri comuni che stiano investendo, come il nostro, sullo sport e sugli impianti sportivi. L’impianto di atletica rappresenta un punto di incontro per tutti gli sportivi della Versilia ma anche uno straordinario strumento turistico, sportivo e di promozione. Con una struttura adeguata possiamo accendere nuove opportunità turistiche per la nostra città e tornare ad ospitare competizioni importanti con tutto ciò che ne consegue dal punto di vista dell’indotto, dell’accoglienza e dei servizi connessi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.