Versilia, Lega dice no alla chiusura dell’ufficio protesi

L'appello dei consiglieri regionali Montemagni e Alberti

No alla chiusura dell’ufficio protesi e ausili dell’ospedale Versilia. L’appello arriva dai consiglieri regionali della Lega Elisa Montemagni e Jacopo Alberti: “Nonsotante le rassicurazione dell’Asl, riteniamo che eliminare un servizio ai cittadini sia sempre motivo di penalizzazione per chi necessità di un supporto sanitario. Pertanto – proseguono i consiglieri – non possiamo che appoggiare quanti oggi hanno giustamente fatto sentire il proprio dissenso nei confronti di una decisione che, lo ribadiamo, pensiamo essere assolutamente fuori luogo”.

“Ancor di più a chi è disabile, invalido o anziano – precisano gli esponenti leghisti – bisogna dare risposte certe e tempestive, venendo incontro alle quotidiane problematiche, senza complicarne, viceversa, ulteriormente l’esistenza. Anzi – concludono Montemagni e Alberti – bisogna pensare a potenziare il settore, facendo sì che ogni esigenza, come quella relativa ai particolari letti per anziani non autosufficienti, possa essere tempestivamente recepita”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.