Guida in stato di ebbrezza, proposta choc del patron della Bussola

Giuliano Angeli: "Auto incidentate all'ingresso dei locali per sensibilizzare contro le stragi del sabato sera"

Il patron della Bussola Giuliano Angeli in prima fila per prevenire e sensibilizzare i ragazzi sul tema della guida in stato di ebrezza e delle sue, troppo spesso, traumatiche conseguenze,

Propone di seguire ciò che la regione Veneto ha già progettato, chiedendo: “Perché non piazzare davanti a tutti i locali carcasse di auto incidentate per sensibilizzare su ciò che può accadere mettendosi alla guida in condizioni alterate?”.

Lo stesso patron del locale versiliese si è già mosso in questa direzione introducendo nel suo locale la prima bevuta analcolica, compresa nel prezzo d’ingresso, spiegando tuttavia allo stesso tempo l’impossibilità da parte del solo locale e delle forze dell’ordine, che elogia per il lavoro svolto sul litorale, a regolare e contrastare in maniera efficace questa piaga.

Angeli aggiunge infatti in conclusione: “Non ci possiamo permettere che ci siano ancora ragazzi che perdono la vita, per questo dobbiamo lavorare sul piano educativo, creando un’alleanza tra le istituzioni, i locali, la scuola e le famiglie, affinché, in futuro, noi gestori di locali notturni si abbia una clientela più ordinata, disciplinata, capace di divertirsi senza dover esagerare ed oltrepassare quel limite che non dovrebbe essere imposto ma che, invece, dovrebbe essere già ben radicato in ognuno di noi, poiché rappresenta il rispetto verso gli altri e verso le regole, consapevoli che il nostro diritto finisce laddove inizia il diritto altrui”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.