Zappelli: “Viareggio, Italia Viva non può allearsi con il centrosinistra”

L'anima della nuova formazione: "Solo Del Ghingaro può rappresentarci al meglio"

“Italia Viva non può stringere patti con la coalizione di centro sinistra”. Lo dice David Zappelli di Viva Viareggio, dando così un segnale forte al comitato sempre ispirato a Italia Viva ma condotto da Rossella Martina, che a differenza del gruppo di Zappelli, dialoga con il Pd e gli altri partiti che hanno espresso il nome di Bonaceto come candidato sindaco.

“Come noto, il referente regionale di Italia Viva ha invitato gli interessati ad attendere che il partito si munisca degli strumenti per coordinare i passaggi relativi alle candidature, quindi alla riunione che nonostante ciò avrà luogo stasera, così almeno si legge – afferma Zappelli -, Italia Viva non ha facoltà di fare patti per la presunta coalizione di centrosinistra che intanto però, avendo già perso Laboratorio 5Stelle, si restringe sempre più”.

“Correttamente pertanto – va avanti Zappelli – io non sono stato invitato e tuttavia, forte dell’appoggio del nuovo comitato, non posso non ribadire che solo Giorgio Del Ghingaro può rappresentare al meglio le aspettative di Italia Viva perché ha dato ampia dimostrazione di capacità amministrativa e di buon governo (si pensi solo ai risultati economici), perché quindi ha messo le basi in questi cinque anni scarsi per continuare sulla via della rinascita svincolandosi da persone che per troppo lungo tempo hanno mal governato la nostra città e che ora, come se nulla fosse, rialzano la testa. Per noi invece parlano i fatti che in futuro saranno sempre di più”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.