Giovani per Viareggio, una campagna “oltre le provocazioni”

Giovani per Viareggio, una campagna “oltre le provocazioni”.

Dopo l’avvio ufficiale della campagna elettorale per l’elezione del sindaco a Viareggio la lista civica sottolinea quale sarà il suo stile in questi mesi.

“È da poco iniziata la campagna elettorale – si legge in una nota –  e come era prevedibile cominciano a spuntare sui social i primi attacchi. Giovani per Viareggio è nata con un obbiettivo: portare una “ventata d’aria fresca” all’interno del panorama politico viareggino, avvicinando i giovani alla politica intesa come cura per ciò che ci circonda”.

“Per essere coerenti con il nostro modo di essere – prosegue la nota – abbiamo deciso di osservare durante il periodo della campagna elettorale alcune semplici regole: non rispondere a chi sui social (spesso con profili falsi) ci attacca soltanto per provocarci; non cadere nelle polemiche sterili che purtroppo caratterizzano il dibattito politico della nostra città; non denigrare o offendere i nostri avversari. Se qualcuno vorrà interagire con noi potrà farlo, non dietro ad una tastiera, ma dal vivo partecipando ad i nostri incontri che sono sempre aperti a tutti, anche a coloro che la pensano diversamente da noi”:

“Potremmo passare i prossimi cinque mesi – spiegano i Giovani per Viareggio – polemizzando contro coloro che hanno distrutto la nostra città portandola al dissesto ma non lo faremo. Vogliamo essere diversi dagli “altri”, vogliamo volare alti continuando a parlare esclusivamente di temi e proposte concrete utili a migliorare la nostra città. Ci auguriamo che anche le altre forze politiche e gli altri candidati adottino le nostre stesse regole; sarebbe questo un bel modo per portare avanti una sana ed onesta competizione elettorale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.