Quantcast

Carnevale fra tradizione e innovazione nel convegno di Cna Viareggio

Anche i consiglieri regionali della provincia alla tavola rotonda alla Cittadella

Il ruolo e la funzione dei costruttori dei carri di Carnevale saranno al centro dell’importante convegno che la Cna ha organizzato insieme alla Fondazione Carnevale di Viareggio per mercoledi (12 febbraio) alla Cittadella.

Dalle 16 al Museo del Carnevale si aprirà un momento di analisi della rilevanza economica e turistica della manifestazione a livello territoriale, attraverso una discussione con proposte e prospettive per la manifestazione. Con un’attenzione particolare alla valorizzazione delle imprese artigiane. Ad aprire il convegno sarà Andrea Giannecchini, presidente della Cna di Lucca insieme ad un rappresentante dell’amministrazione comunale di Viareggio. Seguirà la relazione del coordinatore nazionale di Cna turismo, Cristiano Tomei, che presenterà lo studio che l’associazione ha fatto sul peso economico del Carnevale di Viareggio e la sua incidenza sul turismo.

A parlare nel dettaglio di quanto vale il Carnevale, sarà invece, intorno alle 17, la stessa presidente della Fondazione Carnevale, Marialina Marcucci.

Dopo la proiezione del filmato sulle problematiche delle costruzioni dei carri di Carnevale, a parlare del loro lavoro saranno gli stessi costruttori dei carri: Jacopo Allegrucci, Alessandro Avanzini e Fabrizio Galli.

Il direttore di Carnival Lab Academy, Paolo Corti, presenterà al convegno l’Accademia del Carnevale e il corso per “addetto alla realizzazione di macchine festive e carri del Carnevale”.

La tavola rotonda che seguirà i primi interventi sarà coordinata da Federico Conti, vice caporedattore di Noi Tv e vedrà la partecipazione di Andrea Giannecchini, Marialina Marcucci, Stefano Baccelli (consigliere regionale Pd), Elisa Montemagni (capogruppo regionale Lega), Gabriele Bianchi (consigliere regionale ex Movimento Cinque stelle) e Maurizio Marchetti (capogruppo regionale Forza Italia).

Il convegno terminerà con un rinfresco e sarà possibile visitare il museo del Carnevale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.