Lega: “Salvini a Viareggio, una folla in festa”

Gli esponenti locali del Carroccio: "Un ottimo viatico per la campagna elettorale"

“Quella con Salvini è stata una festa. Intendiamo ringraziare tutte le forze dell’ordine che si sono impegnate al massimo per garantire che la visita di Matteo Salvini alla Cittadella del Carnevale di Viareggio ed alla sede del partito a Torre del Lago Puccini si svolgesse nella massima sicurezza. La giornata di sabato, malgrado le polemiche che avevano preceduto l’evento, si è caratterizzata non solo per l’assenza di qualsiasi episodio violento o negativo ma altresì per la serenità con la quale si sono contraddistinti tutti i momenti salienti delle tappe che hanno visto impegnato il nostro segretario federale”.

Così intervengono Massimiliano Baldini, Maria Domenica Pacchini ed Alessandro Santini a nome della sezione e del Gruppo consiliare della Lega di Viareggio ed il Commissario Provinciale di Lucca Andrea Recaldin.

“E’ stata una festa, davvero una giornata di sole, di entusiasmo e di bella e sana politica insieme – affermano -. In Cittadella del Carnevale dove Matteo Salvini è giunto con la compagna e sulle spalle la figlia Mirta, ricevuto con particolare garbo dalla Presidente della Fondazione Carnevale e da tutto lo staff. Qui ha potuto visitare gli hangar aperti dove vedere i carri che lo rappresentano ed intrattenersi oltre che con i giornalisti anche con la stessa Marzia Etna che gli ha svelato i segreti dei movimenti delle nostre gigantesche costruzioni di cartapesta che Mirta ha visto per la prima volta, decisamente entusiasta e contenta come quando ha altresì ricevuto in reagalo, dalle mani della stessa Marialina Marcucci, la maglietta e lo zainetto di Burlamacco”.

“In Piazza del Popolo, in una Torre del Lago gremita di persone come non mai – aggiungono -, il leader della Lega ha inaugurato la sede ed è intervenuto dal palco allestito accanto al gazebo, contornato da tutto lo stato maggiore del partito toscano. Matteo Salvini, in piazza, si è altresì intrattenuto con una rappresentanza dei lavoratori della Pam di Viareggio che gli hanno rappresentato la difficile situazione che stanno vivendo, ha avuto modo di premiare i leghisti viareggini storici, ultraventennali, ed ha fatto il consueto bagno di folla e le foto con tanti elettori e sostenitori della Lega.  Insomma, non poteva andare meglio, siamo molto soddisfatti – concludono Massimiliano Baldini, Maria Domenica Pacchini ed Alessandro Santini – ed intendiamo ringraziare non solo Matteo Salvini che è giunto in città per l’ottava volta dal 2015 ad oggi ma davvero tutti quanti, i nostri Commissari Andrea Recaldin e Daniele Belotti insieme agli altri colleghi delle province toscane presenti, i Consiglieri Regionali ed i Parlamentari, oltre che, prima di tutti, i nostri concittadini davvero tantissimi e con un entusiasmo traboccante. Davvero il miglior viatico per preparare la campagna elettorale che, ormai imminente, a brevissimo partirà sia per le elezioni comunali di Viareggio che per le regionali toscane”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.