Cinque anni dalla tempesta, Pietrasanta ricorda i danni con un nuovo albero

Alla cerimonia partecipano i rappresentanti dei vigili del fuoco, dei carabinieri, della protezione civile e del volontariato

Un nuovo albero per il parco giochi di Fiumetto in ricordo della tempesta del 5 marzo 2015. Sono passati cinque anni da quanto la tempesta di vento piegò la Versilia portandosi dietro distruzione e paura ma anche una straordinaria reazione comunitaria.

Cinque anni dopo l’amministrazione comunale di Alberto Giovannetti ricorda il fortunale con una cerimonia sobria e semplice di fronte al cippo monumentale realizzato da Daniele Bazzichi e Matteo Castagnini, i due giovani artigiani, figli di Pietrasanta, che insieme hanno modellato l’emozionante e profonda opera che domina l’ingresso in Piazza Versilia e del parco giochi a Fiumetto. Per l’occasione sarà piantumato un nuovo albero all’interno del parco. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Pietrasanta.

Alla cerimonia, in programma domani (5 marzo) alle 10,30, partecipano i rappresentanti dei vigili del fuoco, dei varabinieri, della protezione civile e del volontariato.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.