Comune di Pietrasanta, Pd: “C’è bisogno di un cambio di passo”

Il Partito democratico offre l'appoggio al primo cittadino per fronteggiare l'emergenza

La gestione dell’emergenza coronavirus ha aperto alcune fratture all’interno delle amministrazioni comunali. A mettere in evidenza la possibilità di una crisi interna al Comune di Pietrasanta è il Partito democratico, che offre al sindaco un appoggio per sbloccare un’eventuale situazione di stallo.

Abbiamo già avuto modo di evidenziare come la situazione generale e locale sia in una condizione di estrema delicatezza data la situazione perdurante dell’epidemia di coronavirus, situazione di cui sappiamo già avere una fine molto in là con il tempo – afferma il Partito democratico di Pietrasanta -. Abbiamo già sollecitato il Comune su come poter esprimere la sua vicinanza agli imprenditori, commercianti e cittadinanza suggerendo azioni che da giorni sono state intraprese dalla maggior parte dei Comuni della Versilia. Per fortuna il Governo nazionale ha approntato ed appronterà misure che avranno come finalità proprio l’aiuto della popolazione e delle imprese, con la speranza che almeno per quanto di competenza il Comune si adoperi direttamente senza farsi scudo di meriti o demeriti altrui”.

“Vedremo, vedremo se finalmente l’amministrazione saprà battere un colpo, serio e vero – prosegue il Pd -. Mano mano che i giorni passano l’inerzia dell’amministrazione comunale sta diventando sempre più imbarazzante. Un sindaco lasciato solo a parlare, o tentare almeno di farlo, ai cittadini e che non potendo dire niente di rilevante ed utile, deve fare la comparsa per non sfigurare di fronte ai colleghi versiliesi. Un sindaco che non trova il conforto della sua maggioranza e del suo assessore al sociale ed alla protezione civile, lo hanno abbandonato. Tra chi si è cancellato dai social e chi preferisce stare ai margini, facendo finta di non esserci probabilmente pensando ad un dopo epidemia dove poter mietere consensi facili. Dove è la Lega? Dove è l’assessore al sociale ed alla protezione civile?”.

“Proprio sulla questione protezione civile sta venendo fuori, in queste ore, un interrogativo assai importante – continua il Partito democratico pietrasantino -. Diverse evidenze soprattutto via social fanno intendere che il Comune non ha ritenuto opportuno attivare la protezione civile. Se tutto ciò venisse confermato ci chiediamo perché il Comune non ritiene utile utilizzare parti della protezione civile in modo organico? Non potrebbe disporli al fianco delle associazioni di volontariato che stanno conducendo sul territorio comunale uno sforzo logistico ed organizzativo notevole per garantire pacchi alimentari, mascherine ed altre attività di utilità pubblica per la popolazione che ha bisogno?  Ora è decisamente arrivato il momento di un cambio di passo, qui non è più questione di parti politiche, qui c’è di mezzo il benessere dei cittadini, la capacità di rispondere ai loro bisogni ed alle loro necessità. Ci vuole una presenza reale, fattiva, risolutiva dell’amministrazione Ccomunale non post esistenziali su facebook o video del tutto inutili. Ci vuole comunicazione all’altezza, informazioni, azioni! Se il sindaco non trova più appoggio dalla sua giunta, non trova conforto nella sua maggioranza. Se il suo destino è quello di essere lasciato solo davanti ad una telecamera e barcamenarsi perché i suoi assessori non sanno cosa fare, noi ci siamo.  Noi ci siamo, come ci siamo sempre stati. Con idee, suggerimenti, con la capacità di condurre una discussione ed una collaborazione franca solo per il bene della città e dei suoi cittadini. Se non vuole la nostra mano tesa, continui a tenderla ai suoi assenti illustri, ma faccia qualcosa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.