Coronavirus, a Pietrasanta minuto di silenzio in ricordo delle tre vittime

Il primo cittadino invita la cittadinanza a fermarsi per un raccoglimento: bandiere a mezz'asta

Bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio per le vittime del Covid-19. Anche Pietrasanta ha aderito all’iniziativa di Anci per ricordare le vittime del coronavirus in programma domani (31 marzo) alle 12. Il sindaco Alberto Stefano Giovannetti ricorderà le tre vittime pietrasantine cadute a causa del virus Pierangelo Giovanni, Rosa Anna Tabarrani, Piero Bertagna e renderà onore al sacrificio e all’impegno degli operatori sanitari e di tutti coloro che sono impegnati in prima linea per affrontare l’emergenza.

“Invito tutti i cittadini – spiega il primo cittadino – a fermarsi alle 12 nelle proprie abitazioni per ricordare le vittime con un minuto di silenzio. Sarà un momento per ritrovare nel dolore e nella sofferenza di questa emergenza storica, per tutta l’umanità, il senso e lo spirito di comunità che sta lottando contro un nemico invisibile che ci sta portando via lentamente familiari, parenti, amici, conoscenti. Ma sarà anche un momento per affermare la nostra resilienza e per la nostra fermezza nel vincere questa battaglia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.