Massarosa, al via la costituzione dell’osservatorio turistico

I soggetti interessati potranno partecipare al bando e presentare la domanda entro il 10 aprile

Una rete per il turismo per ripartire con nuova spinta terminata l’emergenza coronavirus. E’ questo lo spirito con cui il Comune di Massarosa ha aderito al progetto per la costituzione dell’osservatorio turistico di destinazione che vede il Comune di Forte dei Marmi come ente capofila.  Proprio di questi giorni la pubblicazione del bando di avviso pubblico per la costituzione della consulta, organo che affiancherà il comitato di indirizzo e il responsabile tecnico-amministrativo all’interno dell’Otd.

La consulta, oltre che dai rappresentanti dei Comuni aderenti, dovrà essere composta da esperti o portatori di interesse in rappresentanza delle associazioni di categoria delle imprese turistiche, attività legate al turismo, rappresentanti di associazioni culturali, musei, parchi, pro loco, associazioni consumatori. A queste categorie è quindi rivolto l’invito dell’amministrazione.

Un’occasione importante per le associazioni del nostro territorio – commenta l’assessora al turismo del Comune di Massarosa Michela Dell’Innocenti – per portare avanti iniziative volte a dare un risalto generale a loro stesse e all’intero nostro territorio”. Parla di questa possibilità anche il sindaco Alberto Coluccini, vicepresidente dell’Otd. “Stiamo già lavorando per il post-emergenza coronavirus. Non appena questa crisi terminerà, riprenderemo il cammino già intrapreso per dare impulso al turismo nel nostro territorio, anche attraverso la valorizzazione delle nostre peculiarità, complementari a quelle offerte dalla costa”.

I soggetti interessati possono scaricare il modulo sul sito del Comune di Massarosa. La partecipazione dei rappresentanti della consulta  è gratuita e volontaria: non dà diritto a compensi o a rimborsi. La manifestazione di interesse dovrà essere presentata entro le 12 del 10 aprile per mail all’indirizzo ambitoturistico@comunefdm.it o per raccomandata all’ufficio protocollo di Forte dei Marmi o consegnata a mano al medesimo ufficio.
Alla nomina dei membri sarà anche convocata la prima seduta di insediamento. La consulta così costituita potrà essere modificata in ogni tempo su richiesta dei rappresentanti dei Comuni associati al fine di apportare eventuali migliorie legate ai mutamenti della situazione di contesto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.