Virus, a Seravezza disponibili mascherine per associazioni e onlus

I Dpi si richiedono via email e si ritirano in municipio previo appuntamento telefonico

Associazioni ed organizzazioni onlus che erogano servizi sociali ed aziende private autorizzate ad operare in questo periodo di emergenza da oggi possono chiedere al Comune di Seravezza la fornitura di mascherine filtranti.

I dispositivi, come si legge da una nota del Comune, sono messi a disposizione dalla Regione Toscana.

Per richiedere le mascherine è sufficiente inviare una mail all’indirizzo protezionecivile@comune.seravezza.lucca.it indicando il nome dell’associazione o della ditta, il nominativo del referente con relativo recapito telefonico, l’indirizzo email al quale inviare le comunicazioni, il fabbisogno giornaliero di mascherine riferito alle sole persone che devono operare a distanza inferiore di un metro, dichiarando nella mail l’effettiva necessità, utilizzando negli altri casi il rispetto della distanza interpersonale di un metro.

Le aziende private devono inoltre dichiarare di essere autorizzate ad operare ai sensi del Dpcm 22/3/2020.

Le mascherine potranno essere ritirate in municipio a Seravezza previo appuntamento al numero telefonico 328 0412949.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.