Post emergenza, a Camaiore il Comune si confronta con le categorie

Del Dotto: "È fondamentale iniziare subito a pensare al dopo Covid-19 per non farsi trovare impreparati"

Il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto e l’assessore alle attività produttive Baldaccini incontreranno in videoconferenza i rappresentanti delle categorie economiche per un primo momento di condivisione circa le criticità attuali provocate dall’emergenza Covid-19 e intavolare una discussione sulle prospettive di rilancio in termini di misure economiche sia generali che di livello locale.

Dopo il varo del primo pacchetto di misure di sostegno a cittadini, imprese e attività commerciali, è stata avviata in seno all’amministrazione comunale una discussione circa le prospettive future da attuare nella fase di post emergenza.

Lunedì (6 aprile) si terrà quindi un momento di confronto a cui parteciperanno i rappresentanti dei centri commerciali naturali, dell’associazione Balneari, dell’associazione Albergatori, del Consorzio Le Bocchette, di Cna, della Confesercenti, di Confcommercio, di Coldiretti e di Cia.

“È fondamentale iniziare subito a pensare al dopo Covid-19 per non farsi trovare impreparati – spiega Del Dotto – il panorama che ci attende è sicuramente preoccupante e dobbiamo fare qualunque cosa in nostro potere per aiutare le categorie ad alimentare il circolo dell’occupazione e della contribuzione, creando di conseguenza le condizioni per l’ente di garantire i servizi ai cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.