Massarosa, ok didattica a distanza e distribuzione di device agli studenti

La preside Giuntella del comprensivo 1: "Gli studenti seguono le lezioni on line già dal 9 marzo"

Didattica a distanza, avviata già dai primi giorni di emergenza e una fornitura puntuale di computer e tablet agli studenti che ne erano sprovvisti.

Non ha atteso né decreti né ordinanze la direzione dell’istituto comprensivo 1 di Massarosa, che già dai primi giorni di emergenza si è attivata con tempestività per non far perdere neanche un giorno di lezione ai propri studenti: “Sono bastati pochi giorni di organizzazione infatti perché la scuola avviasse la prima lezione online, che gli studenti hanno potuto seguire già a partire dalla mattina del 9 marzo. Contemporaneamente – spiega la dirigente scolastica, Maria Elisa Giuntella – abbiamo avviato una indagine conoscitiva attraverso le insegnanti e i rappresentanti di classe per avere un quadro preciso delle reali esigenze dei nostri studenti dal punto di vista della disponibilità tecnologica”.

A seguito dell’indagine la scuola ha cominciato a distribuire alle famiglie che ne avevano bisogno tablet, computer e connessioni internet. Lunedì 30 marzo sono state infatti 50 le famiglie che sono state convocate nel plesso per la consegna: ai genitori sono stati dati appuntamenti scaglionati, in modo da evitare assembramenti a scuola, e la consegna è avvenuta con tutte le accortezze dovute al momento particolare che stiamo vivendo.

In questa settimana – aggiunge Giuntella – stiamo definendo l’acquisto di altri device, grazie ai fondi destinati alla scuola del Miur. Questa ulteriore fornitura servirà a colmare eventuali lacune e per essere sicuri che tutti gli studenti del nostro comprensivo possano seguire le lezioni da casa senza alcun problema”.

A sottolineare l’impegno della scuola interviene anche il sindaco di Massarosa, Alberto Coluccini: “Sono momenti  duri per tutti, ma in questo momento i bambini forse soffrono di più. Anche per questo voglio ringraziare personalmente la dirigente Giuntella, le maestre e lo staff della scuola per come hanno tempestivamente risposto all’emergenza. In un momento come questo avere una dirigente che è così attenta alla scuola che gestisce è una fortuna per tutta Massarosa e per i nostri figli”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.