Massarosa, giunta dona uova di Pasqua a bambini e famiglie in difficoltà

Saranno consegnati a chi è in carico o assistito dai servizi sociali, ma anche a chi è stato costretto a chiedere i buoni spesa per emergenza alimentare

Che nessun bambino e nessuna bambina di Massarosa resti senza uovo di Pasqua. Con questo spirito il sindaco Alberto Coluccini assieme alla giunta e ai consiglieri di maggioranza hanno acquistato personalmente 400 uova di cioccolato.

Le uova saranno distribuite dagli stessi consiglieri e assessori, anche grazie all’aiuto delle associazioni di volontariato, delle assistenti sociali e delle parrocchie, a tutti i bambini le cui famiglie hanno problemi economici.

“In questo momento così difficile per tutti i cittadini – commenta il sindaco – non possiamo non pensare ai bambini che probabilmente soffrono più di altri l’isolamento sociale e l’impossibilità di uscire di casa. Per questo abbiamo voluto fare un piccolo gesto simbolico e donare un uovo di cioccolata. Saranno consegnati a chi già oggi è in carico o assistito dai servizi sociali, ma anche a chi proprio per l’emergenza coronavirus è stato costretto a chiedere i buoni spesa per l’emergenza alimentare. Il nostro augurio è di riuscire a regalare un sorriso a questi bambini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.