Quantcast

Rsa Villa Laguidara, dopo 6 decessi Covid scatta il commissariamento

Il sindaco Giovannetti: "Una notizia che non ci piace, ma significa che qualcosa non ha funzionato"

“Non è una bella notizia, perché significa che qualcosa non ha funzionato, ma è una buona notizia per gli ospiti e per gli operatori che avranno tutto il supporto necessario. La sanità toscana, l’Asl, ora si prenderà cura della Rsa Villa Laguidara. Subentrerà all’attuale gestore”: così Alberto Stefano Giovannetti, sindaco di Pietrasanta commenta la notizia del commissariamento di Villa Laguidara dopo i numerosi casi di positività degli ospiti e dei sanitari.

“La metà dei casi positivi a Pietrasanta sono confinati all’interno della Rsa. 38 solo gli ospiti positivi oggi a cui vanno aggiunti i decessi e gli operatori contagiati. 6 decessi su 7 sono avvenuti dentro la struttura – spiega il primo cittadino –. Dispiace aver dovuto denunciare, anche con modi poco ortodossi, la situazione della Rsa. Siamo stati i primi, in Toscana, a proporre questo scenario alla Regione Toscana. Meglio tardi che mai. La priorità è la salute degli ospiti e la sicurezza degli operatori che stanno lavorando da settimane in condizioni di grande difficoltà ed emergenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.