Quantcast

Spiagge chiuse a Viareggio e Torre del Lago, multe fino a 3mila euro

L’atto ha validità per questo fine settimana nei giorni di venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 aprile.

Rinnovata l’ordinanza con la quale il sindaco Giorgio Del Ghingaro vieta l’accesso a molti degli spazi pubblici cittadini: dalle spiagge al Belvedere di Torre del Lago. L’atto ha validità per questo fine settimana nei giorni di venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 aprile.

Nel dettaglio l’ordinanza prevede: divieto di accesso alle persone sull’arenile del Comune di Viareggio per tutta la sua estensione; divieto di accesso ai pedoni sulla Terrazza della Repubblica, viale Marconi, viale Margherita, lungo molo Del Greco, area antistante il porto turistico, il viale Europa in Darsena e sulla marina di Torre del Lago.

Divieto di accesso anche ai pedoni ed ai ciclisti nelle pinete sia di Ponente che di Levante. Divieto di accesso ai pedoni, ai ciclisti e a tutti i veicoli al Viale dei Tigli, nel tratto compreso tra via Virgilio e viale Kennedy a Torre del Lago. Divieto di circolazione ai ciclisti sulle piste ciclabili adiacenti le zone sopracitate.

Divieto di accesso ai pedoni, ai ciclisti e comunque a tutti i conducenti dei veicoli di ogni tipologia al Belvedere Puccini di Torre del Lago.

Il divieto non è valido per i residenti nelle zone interessate e, limitatamente ai Viali margherita e Marconi, per le persone che lavorano o intendono raggiungere gli esercizi commerciali aperti, fermo restando l’obbligo di percorrere il tratto più breve possibile, della zona interdetta.

Il mancato rispetto del provvedimento è punito con una sanzione che va dai 400 ai 3mila euro (decreto legge 19 del 25/3/2020).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.