Quantcast

Bici, Massarosa: “Estendere il bonus anche ai comuni con meno di 50mila abitanti”

La proposta 'green' dell'amministrazione comunale al governo

Estendere il bonus per l’acquisto di biciclette anche ai cittadini che vivono in Comuni con  meno di 50 mila persone“. Ad avanzare la proposta è Michela Dell’Innocenti, assessora al turismo del Comune di Massarosa e consigliere di Anci giovani, assieme all’assessora alla mobilità lenta Elisabetta Puccinelli.

“Non sarebbe giusto – scrivono Dell’Innocenti e Puccinelli – che i Comuni con popolazione inferiore ai 50 mila abitanti vengano esclusi e non possano beneficiare degli incentivi per l’acquisto di biciclette tradizionali ed elettriche e di piccoli mezzi a batteria che pare il Governo si appresti a varare. Chiediamo che questi bonus vengano erogati anche ai Comuni con popolazione inferiore ai 50 mila, soprattutto a quegli enti che hanno una chiara impronta green nei loro progetti turistici: aspetto su cui la nostra amministrazione sta puntando molto per il suo rilancio”.

A poter beneficiare dell’incentivo per l’acquisto di biciclette potrebbero essere ad esempio i cittadini di Massarosa. “Il nostro Comune – spiega l’assessora Dell’Innocenti – ha un’estensione di territorio ampia e prevalentemente collinare: per questo il marchio di vacanza sicura si presta benissimo per la riqualificazione dei sentieri e degli itinerari escursionistici. Il mondo dell’e-bike sta prendendo sempre più piede nel panorama sportivo e della mobilità sostenibile. Anche per questo l’amministrazione Coluccini sta puntando molto su un turismo diverso, moderno e alla portata di tutti. È opportuno quindi – concludono Michela Dell’Innocenti e Elisabetta Puccinelli – che il Governo si attivi per coinvolgere in quest’iniziativa anche i Comuni più piccoli ma che hanno già un progetto chiaro dal punto di vista del turismo e della mobilità. Una proposta di estensione del progetto che abbiamo valutato assieme ad Anci Toscana, sicuri che Massarosa abbia una grande potenzialità di sviluppo turistico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.