Barca si incastra in Darsena. Dondolini (Fdi): “Serve asse di penetrazione”

Il presidente del circolo di Viareggio, Marco Dondolini: "Promesse disattese dall'amministrazione"

Un 40 metri per un totale di 165 tonnellate di peso trasportato per le vie della Darsena si è bloccato in via Indipendenza, tra via Savi e via Virgilio e si è anche inclinato poi su un lato, sfiorando le abitazioni.

Un episodio stigmatizzato da Fratelli d’Italia: “Quanto vogliamo andare avanti così? – dice il presidente del circolo di Viareggio, Marco Dondolini – L’attuale amministrazione in cinque anni non è riuscita a fare niente, tutto è esattamente come nel 2015 quando in campagna elettorale il candidato sindaco Giorgio Del Ghingaro prometteva di completare l’asse di penetrazione e invece siamo ancora in queste condizioni“.

“Rivendichiamo – dice Dondolini – con forza la volontà di portare a completamento il famoso asse di penetrazione e chiederà al centrodestra unito di inserire nel programma elettorale la proposta di realizzarlo a sud dello stadio dei Pini, liberando definitivamente gli abitanti della Darsena dal terrore di veder distrutte le proprie case se non addirittura mettere a rischio la propria vita”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.