Viareggio, non servirà più il nullaosta per manifestazioni non impattanti nell’area del Parco

Controllo delle regole e procedure semplificate, ok al protocollo con il Comune

Le manifestazioni e gli eventi organizzati nelle aree urbanizzate del Comune di Viareggio ricadenti nel territorio del parco di Massaciuccoli, se si svolgono per un periodo di tempo limitato e definito, non saranno più soggette al nulla osta dell’ente, così come le operazioni attinenti alla sicurezza del traffico veicolare e alla semplice circolazione stradale.

Via libera del parco, dunque, alla sottoscrizione del protocollo di intesa con il Comune di Viareggio. Rimangono necessarie tutte le valutazioni ambientali per manifestazioni che interessino le aree naturali come la Macchia Lucchese, la Lecciona e la Guidicciona.

Sportello unico: per quanto riguarda la richiesta di interventi, impianti ed opere all’interno del Parco soggette agli iter autorizzativi del Comune di Viareggio, sarà quest’ultimo a trasmettere all’ente l’eventuale domanda di nulla osta, semplificando l’iter al richiedente che dovrà recarsi ad un solo sportello pubblico, senza ledere le prerogative di controllo e verifica da parte dell’ente Parco, ma assicurando semplificazione e facilità di accesso ai cittadini e professionisti.

Snelliamo – spiega il presidente Giovanni Maffei Cardellini – le procedure per dare tempi di risposta più rapidi ai cittadini, fermo restando il rispetto e il controllo delle regole del Parco che non cambiano”.

“Il documento di intesa – specifica il direttore Riccardo Gaddi – senza niente aggiungere alle disposizioni normative vigenti, garantisce uniformità di informazione e chiarezza a quanti vogliano rivolgere istanze che riguardano il territorio del Parco nel comune di Viareggio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.