Messa in duomo a Pietrasanta per i morti di coronavirus foto

Da domani allestita la scultura N’Uovo dell’artista georgiano Prasto dedicata a medici ed operatori sanitari

Messa in duomo a Pietrasanta questa mattina (2 giugno) in onore dei caduti del Covid e dei medici ed operatori sanitari, volontari e forze dell’ordine impegnati in prima linea nell’emergenza sanitaria. La Messa, officiata da monsignor Stefano D’Atri, è scaturita da una proposta dell’assessore Francesca Bresciani ed è stata trasmetta in diretta dall’emittente NoiTv e sui canali ufficiali social per evitare il rischio di assembramenti.

Alla messa ha partecipato tutta la giunta comunale, rappresentanti di associazioni di volontariato, gli scout e molti cittadini.

“Speranza e positività – ha detto il sindaco Alberto Giovannetti – È con questo spirito che dobbiamo affrontare l’immediato futuro. Oggi piangiamo i nostri morti, i morti del nostro paese sacrificati sull’altare di questa pandemia che non abbiamo avuto la possibilità di ricordare, come meritavano a causa delle restrizioni: non permetteremo più che la paura si impadronisca di noi e comprometta il nostro futuro. I nostri cari, i vostri cari caduti, avrebbero voluto così. Siamo vicini ai famigliari, a tutti coloro che hanno perso un parente, un amico, un conoscente”.

“Sono stati mesi durissimi – ha proseguito – ed altri probabilmente dovremo viverne con la consapevolezza però e soprattutto la preparazione di chi ora conosce il suo nemico. Ringrazio al comunità, tutte le associazioni in particolare la nostra consulta del volontariato, i nostri uffici, ogni singolo uomo e donna che hanno lavorato, in prima linea, per salvare vite e garantirci quei servizi che prima del lockdown ci sembravano banali e scontati. A loro va la nostra riconoscenza e il nostro rispetto. Pietrasanta, l’Italia, saprà reagire, anzi, ha già reagito agli effetti senza precedenti di questa emergenza sanitaria con la solita solidarietà e collaborazione”.

Da domani (3 giugno) in piazza Duomo, sarà allestita la scultura N’Uovo dell’artista georgiano Prasto dedicata ai medici ed operatori sanitari.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.