Zucconi (Fdi): “Viareggio riapra il centro informazioni turistiche”

Il deputato attacca: "Incredibile che il Comune non si sia ancora mosso"

Promozione turistica, è polemica in Versilia sulla riattivazione dell’Info Point. A farsi portavoce delle proteste è il deputato Fdi Riccardo Zucconi.

“Si legge in questi giorni della riapertura degli Info Point su tutto il territorio della Versilia – spiega -. Noto con stupore che l’amministrazione comunale di Viareggio, dopo mesi dalla chiusura dell’unico Info Point della città (30 settembre 2019), non si sia ancora attivata per riaprire un centro di informazione turistica cittadino, indipendente da quello della città capoluogo di provincia. Ancora più incredibile è il fatto che coloro che vanno sul sito dell’Ufficio informazioni turistiche sovracomunale, siano immediatamente indirizzati al sito www.turismo.lucca.it, nel quale si parla solo – ed ovviamente- di Lucca e delle sue bellezze. E se si prova a telefonare? Il numero è inesistente”.

“Già nell’ottobre scorso – prosegue Zucconi – avevo sollecitato l’amministrazione comunale affinchè si attivasse per ripristinare un ufficio cittadino – come ha fatto giustamente l’amministrazione di Lucca – al quale i turisti potessero facilmente accedere, che fosse il fulcro della promozione e dell’accoglienza turistica, che diventasse insomma un punto di riferimento per quei turisti che ancora oggi, nonostante internet, chiedono la cartina di una città, il dèpliant di una manifestazione, la locandina di un evento e così via, cercando un posto ad hoc dove poter andare per farsi consigliare e lasciarsi guidare alla scoperta della nostra bella terra. Evidentemente per il nostro sindaco il comune di Viareggio non ha alcun bisogno del turismo : come si può pensare di fare promozione turistica se mancano anche le strutture più elementari come un Info Point?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.