Quantcast

Italia Viva Camaiore, regionali e comunali 2022 nel mirino

Il partito si organizza a livello territoriale e inizia il cammino verso gli appuntamenti elettorali

Si è riunito ieri (18 giugno) a Lido di Camaiore, il coordinamento comunale di Camaiore di Italia Viva. Presenti anche i due coordinatori versiliesi del partito, Luca Mori e Giuliana Cecchi. Durante l’incontro, a cui hanno partecipato, fra i vari, il capogruppo di Italia Viva in consiglio comunale di Camaiore Federico Pedonese, l’ex presidente del consiglio comunale di Camaiore Massimo Ceragioli, l’ex consigliere Pd Daniele Spelta e il presidente di Camaiore e i suoi borghi Giuseppe Bartelloni, si è parlato di elezioni regionali e dell’organizzazione del partito a livello locale.

“Nel corso della serata – spiega il consigliere comunale Federico Pedonese – l’attenzione è stata focalizzata innanzitutto sulle prossime elezioni regionali fissate per settembre. Un appuntamento importantissimo dove Italia Viva sarà presente anche in Versilia con una propria lista a fianco del candidato di centro-sinistra Eugenio Giani. Nel giro di poche settimane, a seguito di ulteriori incontri con gli iscritti e i simpatizzanti di Italia Viva di Camaiore e degli altri comuni della Versilia – prosegue Pedonese nella nota – verranno ufficializzate le candidature nella lista. Oltre alla questione delle regionali, vero banco di prova per testare la tenuta del partito renziano anche a livello locale e provinciale, per il coordinamento camaiorese di Italia Viva avrà inizio anche l’organizzazione e la strutturazione del partito in tutte le frazioni del Comune. Oltre al coordinatore comunale saranno così nominati i responsabili delle singole frazioni“.

“Un partito – prosegue Pedonese –  che ha necessità di crescere come non mai in tutto il territorio camaiorese e di iniziare il proprio cammino anche in vista delle elezioni amministrative del 2022 occupandosi delle questioni piu’ importanti e delicate del territorio: dalla tenuta del sistema sanitario a seguito dell’emergenza Covid, alle misure a sostegno del commercio, delle attività produttive e del settore turistico, alla partecipazione dei cittadini e del mondo dell’associazionismo nella gestione del territorio”:

“Nelle prossime settimane – conclude Pedonese – Italia Viva Camaiore inizierà i propri incontri con tutte le singole realtà del territorio: dal mondo dei balneari e degli albergatori, alle associazioni di volontariato, alle realta’ sportive del territorio e alle rappresentanze delle imprese artigiane e agricole presenti. Nei prossimi giorni saranno infine resi noti i nomi di tutti i responsabili dei vari settori del coordinamento camaiorese e da lì inizieranno gli incontri di avvicinamento all’appuntamento delle elezioni regionali”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.