Dirigente del Versilia punito per il post su Facebook, è bagarre

Cisl Fp va alla carica: "Un fatto preoccupante"

Procedimento disciplinare nell’Asl nei confronti del direttore di una struttura ospedaliera del Versilia per un post su Facebook sul coronavirus.

“A distanza di pochi giorni del grave episodio verificatosi alla Asl Toscana Centro – scrive Petrucci di Cisl Fp – che ha visto il licenziamento senza preavviso di un operatore sanitario e dirigente sindacale, accusato di aver rilasciato
un’intervista in forma anonima al tg2, Cisl Toscana Nord apprende dalla stampa locale di una nuova
vittima del sistema. Si tratta di un nuovo preoccupante e per noi scandaloso episodio riguardante il direttore di una struttura ospedaliera dell’Ospedale Versilia, al quale è stato attivato un procedimento disciplinare per aver pubblicato sulla propria pagina facebook un post dove si parlava della importanza e necessità di effettuare tamponi in epoca Covid”.

“E’ inconcepibile – commenta Massimo Petrucci, segretario generale della Cisl Fp Toscana Nord -, in quanto la salute pubblica viene prima di tutto. Le recenti spiacevoli ed a nostro avviso illegittime azioni disciplinari, instaurate a carico di dipendenti e di sindacalisti che hanno osato parlare pubblicamente del proprio datore di lavoro fanno emergere una preoccupante verità”.

“Questi comportamenti messi in essere in alcune aziende della sanità Toscana – prosegue il segretario Petrucci –
fanno registrare che il governo delle risorse umane è spesso basato su principi di arroganza, mancanza di buon
senso e in violazione di principi democratici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.