Centri estivi del Comune di Viareggio, accolte tutte le domande

Domani le aperture, dal 6 luglio partiranno i centri per i bambini da 0 a 3 anni

Sono 206 i bimbi che usufruiranno dei centri estivi del Comune di Viareggio: accolte tutte le domande, i centri dedicati ai bambini dai 3 ai 6 anni apriranno domani (1 luglio). A seguire, il 6 luglio, partiranno i centri 0-3.

“I centri estivi sono un servizio dedicato prevalentemente ai genitori che lavorano fuori casa – commenta l’assessore con delega alla scuola Sandra Mei – un servizio che abbiamo voluto ulteriormente migliorare, rendendolo gratuito per la fascia d’età 3-6 anni”.

“Inoltre, nonostante l’aumento dei costi per l’adeguamento alle norme anti-covid – continua l’assessore Mei – l’ottimizzazione dell’impiego delle risorse economiche derivante da una gestione in-house, ha permesso di organizzare l’attività in tempi brevi e soprattutto, grazie anche ai fondi ministeriali e regionali legati all’emergenza, di accogliere tutte le domande arrivate”.

Per quanto riguarda i centri 3-6, gli iscritti sono 119, l’attività è prevista dall’1 luglio al 28 agosto, dal lunedì al venerdì dalle 7,45 alle 13,45, con ingresso e uscita scaglionati per non creare assembramenti.

Saranno ospitati nei locali delle scuole d’infanzia Basalari, Morganti, Melograno e La Tenuta, che hanno spazi esterni idonei per creare attività all’aperto. Ogni plesso scolastico potrà ospitare fino ad un massimo di 25 bambini cui si potranno aggiungere 5 bambini con disabilità.

I centri estivi 0-3 anni contano invece 87 iscritti: saranno ospitati nei nidi d’infanzia Baloo, Ninnipan/Ilulo e Snoopy, e partiranno dal 6 luglio fino al 28 agosto: la retta minima è pari a 20 euro e aumenta in base alle fasce di reddito Isee.

L’organizzazione segue scrupolosamente le indicazioni delle linee guida ministeriali (dipartimento per le politiche della famiglia) nella fase 2 dell’emergenza Covid 19: tutti gli educatori sono stati debitamente formati sulle misure anti contagio e sugli spazi a disposizione in modo da poter organizzare le attività nella massima sicurezza. Il servizio sarà organizzato in piccoli gruppi di 5 bambini per ogni educatore, prevedendo per i bambini certificati ai sensi della lòegge 104 un rapporto di 1 educatore ogni bambino certificato.

Per tutto l’orario di apertura saranno presenti tre operatori ausiliari che si occuperanno dell’assistenza ai bambini (nei servizi igienici, nella sanificazione delle mani in concomitanza con il cambio di attività, dopo l’utilizzo dei servizi igienici e all’uscita, eccetera) e delle pulizie approfondite e frequenti (almeno giornaliere) dei locali, delle attrezzature, dei giochi e degli altri oggetti utilizzati per lo svolgimento delle attività. I servizi igienici saranno sanificati ogni volta che verranno utilizzati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.