Muore dopo il tuffo dal pontile, il cordoglio del sindaco di Forte dei Marmi

Murzi: "Profondamente addolorato per questa tragedia"

Esprime dolore il sindaco di Forte dei Marmi, Bruno Murzi, per la terribile tragedia che ha visto la morte del giovane Jones Akwasi Aboagye, scomparso dopo un tuffo dal pontile: “Sono profondamente addolorato per questa tragedia. Una giovane vita spezzata sull’inizio del proprio cammino da uomo. Sono state ore di angoscia quelle trascorse tra domenica e lunedì (5 e 6 luglio), ore di impotente attesa, per noi e per la famiglia accorsa a Forte dei Marmi con cui siamo stati in contatto costantemente. Tutte le forze sono state messe in campo per cercare il giovane fino al momento terribile del suo ritrovamento”.

“Non possiamo che partecipare all’inconsolabile dolore della sua famiglia, stringendoci intorno a loro – dice Murzi -.
La nostra comunità è stata e gli è più che mai vicina. Ringrazio chi instancabilmente ha contribuito alle ricerche e l’albergo Nautilus che con grande accoglienza e disponibilità ha ospitato la famiglia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.