Ospedale Versilia, in 12 ore nate tre coppie di gemelli

Evento raro nel reparto di neonatologia: ore di superlavoro per tutto lo staff

Tre coppie di gemelli in 12 ore nati all’ospedale Versilia.

I gemelli, si sa, sono una “coppia inseparabile”. Sin da prima di venire al mondocondividono lo stesso utero, nel quale crescono coccolandosi a vicenda. Si tratta però di un evento abbastanza raro, visto che l’incidenza di parti gemellari è di circa l’1-2 per cento sul totale delle gravidanze. Eppure la neonatologia dell’ospedale Versilia si è trovata ad accogliere ben tre coppie di gemelli nell’arco di appena 12 ore, tra martedì (7 luglio) e mercoledì.

Una bella coppia di maschietti, Enea e Leonardo, è infatti arrivata alle 16,40 di martedì; una favolosa coppia di femminucce, Safa e Marwa, alle 6,36 di mercoledì; dopo poche ore, alle 8,50 del mercoledì ecco ancora Adriano e Nicole, un maschietto ed una femminuccia davvero adorabili. Le mamme ed i piccoli stanno tutti bene, per la gioia delle tante famiglie coinvolte.

Sono state quindi ore di superlavoro per le equipe di ostetriche, ginecologi e neonatologi impegnati nel percorso nascita, che hanno assistito mamme e neonati con la consueta cura e attenzione, rispettando tutti i protocolli di sicurezza.

Ed il personale, di solito impegnato ad occuparsi di gravidanze singole, è stato ben lieto di trovarsi di fronte all’evento raro di accompagnare la nascita di tre coppie di gemelli in così poche ore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.