Escursionista in difficoltà a Pruno ritrovato dal soccorso alpino

L'uomo era partito dal rifugio La Fania

Paura per un escursionista di 35 anni di Pietrasanta nella zona di Pruno, in Versilia.
L’uomo, che era partito dal Rifugio La Fania in direzione Acquapendente, ha smarrito il sentiero. Durante la fase di discesa ha aggirato il salto della cascata e adesso si trova ad una quota di 650 metri.

I tecnici del soccorso alpino lo hanno geolocalizzato e lo hanno raggiunto stabilendo il contatto vocale e poi lo hanno soccorso traendolo in salvo.
Un mese e mezzo fa il soccorso alpino è dovuto intervenire nello stesso comprensorio per la medesima causa. Anche in quell’occasione la squadra dei soccorritori aveva localizzato i dispersi grazie alla condivisione della posizione tramite whatsapp.
In questi casi la raccomandazione è quella rimanere fermi ed attendere i soccorsi poiché è elevato il rischio di ritrovarsi in una zona impervia nel tentativo di ricerca del sentiero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.