Niente cessione per la Casa delle Donne, plauso dalla presidente della commissione pari opportunità

Maria Stefania Carraresi della Lista Del Ghingaro: "Ora stop alle strumentalizzazioni"

Niente alienazione per la Casa delle Donne. All’indomani dell’annuncio da parte del sindaco Giorgio Del Ghingaro arriva il plauso della presidente della commissione pari opportunità del Comune, esponente della Lista Del Ghingaro, Maria Stefania Carraresi.

“In apertura di campagna elettorale – dice – ieri sera alla Cittadella, il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha riferito l’intenzione di eliminare alcuni immobili dall’elenco dei beni alienabili, tra cui quello occupato dal Centro Antiviolenza-Casa delle Donne. Per chi non comprende i complicati meccanismi di bilancio di un Comune (che era) in dissesto, verrà interpretato come “argomento elettorale”. In realtà fa seguito, oltre che alla chiusura del dissesto, ad una attenta analisi da parte della ragioneria comunale, già fortemente impegnata con le misure a sostegno dell’emergenza Covid”.

“Mi fa piacere – conclude – evidenziare la notizia che spero possa porre fine alle strumentalizzazioni perpetrate sul tema”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.