Giovannetti: “Protocolli più aspri nelle discoteche? Giusti ma tardivi”

Il sindaco di Pietrasanta: "Test obbligatorio se si viaggia all'estero e restare a casa fino all'esito del risultato"

“Sono d’accordo con il capo della polizia, Franco Gabrielli: non si può militarizzare l’estate. Certi accorgimenti devono diventare stili di vita. L’inasprimento dei protocolli nei confronti delle discoteche? Giusti ma sono tardivi. Andavano disciplinate prima e più chiaramente rendendo per esempio obbligatorio la tenuta del registro e non su base volontaria. Oppure andavano chiuse…”.

Così il sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti tornando a parlare del caso della ragazza pisana risultata positiva dopo una vacanza in Grecia che all’indomani, nonostante l’attesa per l’esito del test, aveva in ogni caso trascorso una serata in una discoteca di Marina di Pietrasanta. Gabrielli è stato ospite ieri (12 agosto) del Caffè della Versiliana di Marina di Pietrasanta intervistato dal direttore della Nazione, Agnese Pini.

Serve senso di responsabilità, serve una maggiore consapevolezza di un rischio che è ancora reale – anticipa il primo cittadino – Serve ancora avere prudenza e serve evitare gli assembramenti ed indossare la mascherina dove è obbligatorio. I controlli saranno sicuramente intensificati nel weekend di Ferragosto e nei successivi, anche grazie sicuramente al supporto di tutte le forze dell’ordine, non solo nei confronti del luoghi della movida  Due casi positivi su tre sono legati a persone rientrate dall’estero. Il test deve essere obbligatorio se torni dall’estero e devi restare in casa fino a che non ti arriva il risultato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.