Il consulente fiscale dei locali della costa: “Con queste norme tante realtà sono a rischio chiusura”

Lauro Cima: "Improponibile che il responsabile per la prevenzione Covid-19 sia sempre e solo il gestore del locale"

“Bisogna rimediare ad un vuoto normativo che potrebbe portare alla scellerata decisione di chiusura dei locali: sarebbe la fine per un numero pazzesco di lavoratori versiliesi”. A parlare è Lauro Cima, tributarista viareggino e uno dei più noti consulenti fiscali degli operatori del mondo dello spettacolo.

“Vorrei sottoporre all’attenzione del legislatore il fenomeno che si sta verificando in Versilia ed in Italia nell’ambito della prevenzione al Covid-19 – premette Cima – i locali da ballo, le discoteche, i punti di incontro dove si svolge la movida nelle notti dell’estate 2020 in Versilia si sono fatti carico di tutti gli strumenti di prevenzione previsti dalle varie ordinanze regionali e prendono continui provvedimenti per la gestione di questo delicato momento. I clienti non sempre riescono a rispettare le distanze e non sempre portano la mascherina anche dopo l’ingresso in discoteca. Nonostante ciò, in ogni caso il responsabile è sempre e solo il gestore del locale, che subisce tutti i provvedimenti disciplinari previsti dalle normative, che possono arrivare anche alla temporanea chiusura del locale, fino addirittura al ritiro delle licenze ”.

“È più che evidente che siamo di fronte ad un vuoto legislativo – evidenzia il consulente – e le conseguenze di tutto ciò porteranno inevitabilmente a valutazioni estreme di chiusura dell’attività da parte dei gestori, con una gravissima ripercussione: mettere a rischio numerosi posti di lavoro di tutto il personale che ruota intorno ai locali, mi riferisco a camerieri, cuochi, baristi, musicisti ed artisti in genere. E’ necessario e urgente a questo punto un intervento mirato per il salvataggio del mondo del divertimento che da sempre è storia, tradizione e anima della Versilia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.