Quantcast

Presunti abusi edilizi, opposizione a Massarosa: “Assessore Puccinelli si deve dimettere”

Pd, Massarosa Domani e Sinistra Comune: "Marchetti e Mallegni ne hanno anche avallato la candidatura in Regione"

Presunti abusi edilizi da parte dell’assessore di Massarosa, Elisabetta Puccinelli, l’opposizione chiede dimissioni. A parlare sono i gruppi consiliari
 di Pd, Massarosa Domani e Sinistra Comune oltre alle segreterie del Pd di Massarosa e di Sinistra Comune.

“La giustizia deve fare il suo corso – si legge in una nota – Questo premesso, la vicenda degli accertamenti su presunti abusi edilizi che coinvolgono, direttamente o indirettamente l’assessora Elisabetta Puccinelli, è pubblicata sull’albo pretorio del Comune, a disposizione di tutti i cittadini, chiarissima nella sua enormità e costituisce un fatto politico macroscopico. Chi ricopre responsabilità pubbliche deve dare l’esempio e quali che siano le responsabilità dell’assessora i fatti si commentano da soli: la villetta di ottima fattura di circa 95 metri quadri costruita in sostituzione edilizia di un precedente fabbricato rurale di circa 44 metri quadri, senza titolo edilizio, nella quale abita, è una vicenda che ha pochi precedenti nella storia edilizia del nostro comune. E le risposte che ha dato alla stampa ci sembrano molto deboli: dire che la casa in cui abita dal 2000 e su cui sarebbero stati riscontrati abusi appartiene formalmente ai suoceri quindi lei sarebbe estranea ai fatti, ci lascia molto perplessi”.

Per questo l’assessora Puccinelli si deve dimettere – conclude l’opposizione – E inoltre: il sindaco che cosa sapeva e da quando? Cosa ne pensano in Forza Italia? Se sapeva di essere oggetto di indagini perché l’assessora, che dovrebbe piuttosto pensare a lavorare per Massarosa, si è candidata pure al consiglio regionale? Cosa ne pensano il consigliere regionale Maurizio Marchetti e il senatore Massimo Mallegni che hanno tenuto a battesimo la sua candidatura? 
Finisce nel grottesco un’amministrazione senza competenza e decoro che ha saputo solo, in un anno in cui ha distrutto Massarosa, attaccare con una violenza inaudita predecessori che loro sì avevano governato con competenza, onestà, disciplina ed onore; adesso tolgano tutti il disturbo, perché Massarosa ne ha abbastanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.