Mozione di sfiducia al sindaco Coluccini, maggioranza Massarosa: “Solo strumentale”

Per Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e lista civica il centrosinistra antepone il risultato delle regionali al bene del paese

Mozione di sfiducia al sindaco Alberto Coluccini da parte dell’opposizione, la maggioranza insorge.

“È una mozione solo strumentale, presentata per mero tornaconto elettorale e personale, che non ha alcun fondamento di validità né di verità – commentano unite le forze di centrodestra Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Civica – Da quando si è insediata questa amministrazione, né il centrosinistra, né i consiglieri eletti con i voti del centrodestra per poi fare accordi con la sinistra che ha rovinato Massarosa, hanno mai avanzato proposte concrete. Da loro sono arrivate sempre e soltanto critiche strumentali senza alcun costrutto. E intanto, noi lavoravamo con serietà per garantire un futuro a Massarosa”.

“I risultati della nostra azione si sono visti dopo l’approvazione dell’ipotesi di bilancio riequilibrato – continuano le forze di maggioranza -,un lavoro che abbiamo condotto da soli, senza trovare interlocutori, e con alcuni consiglieri passati nel frattempo all’opposizione per puro tornaconto personale. Avevamo detto che serviva un punto fermo per provare a dare un futuro a Massarosa, e così è stato: quel punto fermo è stato ricondurre il bilancio comunale a una situazione di realtà, per poi lavorare e mettere una pezza ai disastri provocati da chi c’era prima. Quegli stessi figuri che oggi, senza avere nessuna proposta in mano, vorrebbero mandare a mare una giunta che sta lavorando con serietà nell’interesse esclusivo dei cittadini. In questo mese siamo riusciti a far partire i lavori sulle scuole e abbiamo operato nuovi risparmi che ci hanno consentito di reperire risorse da impiegare sul territorio”.

“E mentre l’amministrazione Coluccini lavora, cosa fa l’opposizione? Presenta una mozione di sfiducia che ha un unico, chiaro obiettivo: far cadere una giunta di centrodestra votata dalla stragrande maggioranza dei massarosesi appena un anno fa, per condizionare gli elettori in vista delle regionali e favorire i propri candidati – conclude la maggioranza – Verrebbe da ridere, se non ci fosse da piangere. Dopo tutti i disastri che hanno combinato, tentano ancora di giocare sulla pelle dei nostri concittadini. Ma ormai i loro giochetti e le macchinazioni sono sotto gli occhi di tutti e li qualificano per quello che valgono. A loro non interessano i massarosesi, ma soltanto i giochi di potere. Per loro, i risultati delle prossime elezioni sono più importanti del futuro di Massarosa. Quanto ai consiglieri eletti con i voti del centrodestra che si prestano a queste pagliacciate, stendiamo un velo pietoso, certi che gli elettori li abbiano già smascherati per quello che sono”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.