Birra protagonista al mercato ortofrutticolo di Viareggio

Al via la kermesse arrivata alla sua dodicesima edizione

Torna a Viareggio Il senso della birra, la manifestazione che promuove la cultura del bere di qualità e le birre e i birrifici artigianali, giunta quest’anno alla sua dodicesima edizione.

La kermesse, che gode del patrocinio del Comune di Viareggio, vedrà la presenza di dieci birrifici artigianali toscani e italiani, alcuni dei quali hanno ricevuto importanti riconoscimenti a livello nazionale. Ad accompagnare gli stand dei birrifici ci saranno prodotti artigianali di eccellenza del settore gastronomico che andranno ad abbinarsi alle birre creando un percorso degustativo. Sarà inoltre possibile partecipare alle degustazioni guidate da un sommelier della birra.

L’appuntamento, ad ingresso libero, è per venerdì 28 e sabato (29 agosto) dalle 18 all’una e domenica (30 agosto) dalle 17 alle 24.

“Il senso della birra ha come obiettivo l’intento di incrementare la visibilità per le realtà artigianali di produzione della birra che si stanno moltiplicando nella nostra regione e in tutta Italia – commenta l’assessore Patrizia Lombardi -. Siamo orgogliosi di ospitare la manifestazione in uno spazio decisamente non convenzionale ma che ha già dimostrato di essere all’altezza della situazione. Quest’anno a maggior ragione, perché garantisce spazi e distanziamenti adeguati: la manifestazione è infatti organizzata nel rispetto delle norme di sicurezza previste per il contenimento del virus Covid-19″.

“Ringrazio gli organizzatori per aver scelto ancora una volta la nostra città – conclude – e invito i cittadini e i turisti a partecipare, nel rispetto delle regole e con la voglia di fare un’esperienza degustativa unica attraverso i tesori che il nostro territorio ci offre”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.