Comune ciclabile, Forte dei Marmi batte tutti: consegnato il premio

Un risultato eccellente che vede la cittadina unica vincitrice tra 19 Comuni aderenti per l'edizione 2020

Forte dei Marmi sbaraglia al primo colpo la concorrenza e ottiene 4 bike-smile su 5 come ComuneCiclabili. Un risultato eccellente che la vede di fatto unica tra 19 Comuni aderenti per l’edizione 2020, tra cui Roma Capitale e Firenze.

Il riconoscimento, istituito dalla Fiab,  Federazione italiana ambiente e bicicletta onlus, per attestare il grado di ciclabilità di una località e del suo territorio, nell’ottica di riconoscere ai Comuni aderenti quell’insieme di infrastrutture e azioni che li rendono adatti ad essere vissuti e visitati, arriva direttamente nelle mani del sindaco Bruno Murzi e del consigliere allo spazio pubblico bene comune, Alberto Mattugini. Fino ad oggi è stato attribuito a 136 Comuni dei quali 9 in Toscana. Un premio per gli sforzi di quelle amministrazioni, come Forte dei Marmi che coraggiosamente mettono in pratica concrete politiche per la mobilità in bicicletta perché una città a misura di bicicletta è prima di tutto una città per le persone.

Forte dei Marmi è onorata di ricevere questo riconoscimento– commentano il Sindaco e il consigliere Alberto Mattugini – anche perché può contare su una tradizione antica per le campagne a favore dell’uso della bicicletta che risale a Una spiaggia: due ruote di trent’anni fa. Per noi non è un punto di arrivo ma di proseguimento verso le politiche di promozione della mobilità ‘dolce’, ovvero quella mobilità che, essendo per propria natura non motorizzata (pedonale, ciclabile) possiede al massimo i requisiti di sostenibilità. E per migliorare la qualità di vita di tutti i cittadini abbiamo da poco lanciato anche il progetto Al lavoro in bici/Bike to Work, in cui selezioneremo trenta utilizzatori della bicicletta come ordinario strumento di mobilità per recarsi sul posto di lavoro a cui andranno anche degli incentivi economici. Così come sosterremo anche le associazioni che contribuiranno alla diffusione del messaggio tra i propri associati.”

Presente come testimonial e amico di Forte dei Marmi Pippo Pozzato, fresco reduce dall’organizzazione dei campionati italiani di ciclismo di domenicascorsa in Veneto, che proprio qui ha visto i suoi primi successi di ciclista, iniziando la scalata verso i successi internazionali: “Questo luogo mi ha regalato ben due vittorie al Trofeo Buffoni e oltre ad esserne particolarmente riconoscente, sono sinceramente legato a Forte dei Marmi. E’ bello vedere quanto amore scorre tra le strade del paese per la bicicletta, usata non solo da chi nutre una passione a livello sportivo, ma da famiglie intere.”

“Lontano ma vicino al proprio Paese, impossibilitato ad essere presente, Fabio Genovesi, scrittore e cittadino fortemarmino così commenta l’attestato alla sua città: “Dalle strade del Tour de France dove mi ha portato l’amore per la bici, divorante come quello per la mia terra, esulto a sapere che questi due grandi amori potranno abbracciarsi a Forte dei Marmi grazie a iniziative che rendono il pedalare in Versilia ancora più incantevole. Forte dei Marmi è un luogo di grandi passioni e quella per la bicicletta è tra le più forti ed antiche. Da questa passione antica potrebbe arrivare il suo futuro più luminoso”.

“Ringraziamo l’amministrazione comunale di Forte dei Marmi – commenta Giuliano Tomei, consigliere Fiab Versilia – per l’adesione all’iniziativa ComuniCiclabili, primo e unico tra i comuni versiliesi, augurandoci che possa fare da apripista per gli altri enti territoriali dell’ambito turistico. La certificazione del lavoro e dell’impegno del Comune di Forte dei Marmi risiede nella concessione di 4 bike-smiles. Impegno che si sta sempre più sviluppando anche con la recente iniziativa del Bike to Work. Cogliamo l’occasione per invitare i versiliesi a tesserarsi alla nostra Federazione per sostenere e migliorare la mobilità dolce all’interno del territorio”. (Info adesioni www.fiab-onlus.it)

E per chiudere la giornata dedicata all’attenzione verso i protagonisti della mobilità sostenibile arriva l’annuncio di un’altra iniziativa che sarà battezzata a metà settembre con il passaggio da Forte dei Marmi durante il Giro della Toscana di alcuni rappresentanti della campagna Io rispetto il ciclista: “Abbiamo aderito con grande entusiasmo al progetto – concludono il primo cittadino e Alberto Mattugini – e in quell’occasione installeremo i primi cartelli di attenzione al passaggio di ciclisti. Forte dei Marmi sarà sempre più a due ruote.”

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.