Covid, a Forte dei Marmi torna la campagna ‘Movida si…cura’

In piazza Navari al Pontile, i ragazzi potranno sottoporsi volontariamente e gratuitamente al test sierologico

Torna questo fine settimana a Forte dei Marmi la campagna Movida si..cura, evento della Regione Toscana, a cui ha aderito l’amministrazione comunale, che si pone l’obiettivo di contrastare la diffusione del virus Covid 19 nei luoghi di vita notturna frequentati dai ragazzi. Domani venerdì (28 agosto) e sabato 29, in piazza Navari – Pontile, i ragazzi potranno sottoporsi volontariamente e gratuitamente al test sierologico.

Dalle 21 alle 2 di notte, sarà allestito un gazebo dai volontari della della Misericordia di Forte dei Marmi, dove sarà possibile anche per i minorenni sottoporsi ai test, che in questo caso dovranno essere presenti i genitori per rilasciare la liberatoria. Inoltre sarà presente l’Aicat, associazione italiana dei club alcologici territoriali che oltre a promuovere una campagna di sensibilizzazione per un percorso di cambiamento di stile di vita, effettuerà degli alcool test.

“Sempre più numerosi sono i giovani – afferma Simona Seveso, assessore alle politiche sociali e salute – che aderiscono alla campagna, dimostrando in questo modo di pensare non solo alla propria salute ma anche a quella degli altri. Ringrazio di cuore ancora una volta i volontari che con il loro impegno permettono lo svolgimento concreto di queste iniziative”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.