Quantcast

Massaciuccoli, Marchetti: “Bilance civili abitazioni? Con Forza Italia basta assurdità”

Il capogruppo di Forza Italia: "La normativa urbanistica di Pd e sinistra ha creato mostri. Questo è uno"

“Per la legge urbanistica del Pd le bilance coi loro casottini sul lago di Massaciuccoli sono equiparate a civili abitazioni? Bene, allora Rossi e Giani ci prendano residenza. Con Forza Italia al governo della Toscana stop a queste ‘burocrassurdità'”.

Così Maurizio Marchetti, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale e candidato capolista per Forza Italia nella provincia di Lucca alle prossime elezioni regionali, che oggi ha incontrato alcuni promotori della petizione con cui i titolari delle bilance ma anche i cittadini della zona chiedevano una revisione della legge regionale 65, cosiddetta legge Marson, che sollevasse bilance e capanni dai vincoli urbanistici cui oggi sono assoggettate.

“La normativa urbanistica confezionata da Pd e sinistra è un pacco per i toscani e ha creato mostri. Quello delle bilance del Massaciuccoli è uno di questi. Della legge Marson Forza Italia è sempre stata convinta oppositrice – ricorda Marchetti – ma oggi abbiamo la possibilità di rifarla da capo, perché modificarla non basta. Certo dobbiamo vincere il governo della Toscana, e siamo pronti a cacciare questa sinistra che tiene in ostaggio interi segmenti di territorio e di attività umana”.

“Si chiama stallo – commenta Marchetti – perché non si possono abbattere né rifare ed è bloccata persino la successione. Insomma, il Pd e la sinistra che si riempiono la bocca di ambiente e paesaggio condannano poi al sostanziale degrado questi manufatti che invece potrebbero trovare nuova vita e fungere anche da attrattori con una adeguata riqualificazione. Ma hanno bloccato tutto. Ebbene – conclude – noi rifaremo la legge 65 da cima a fondo, sbloccheremo lo stallo su bilance e capanni e con un bando daremo incentivi a chi presenterà progetti di riqualificazione di queste tradizionali strutture”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.