Politeama, Baldini (Lega): “Finalmente uno spiraglio per salvezza del teatro”

Il candidato Lega: "Continueremo la nostra battaglia per riaprire il teatro il prima possibile"

“Sono molto soddisfatto che si possa aprire uno spiraglio per la concreta difesa del futuro del Teatro Politeama sulla quale ho impegnato buona parte della mia attività di consigliere comunale”.

Così il candidato al consiglio regionale Massimiliano Baldini dopo che, insieme al gruppo della Lega, “siamo stati i primi a muoverci sul territorio sia con iniziative pubbliche sia attraverso la formalizzazione in Comune degli atti tesi alla formalizzazione del vincolo di interesse culturale”.

“Procedura – spiega Baldini – fatta aprire da noi per evitare il pericolo che qualcuno potesse e possa pensare di trasformare quel bene culturale straordinario in un centro commerciale. Non mi meraviglia quindi che la famiglia Scarpellini possa aver rivolto un ringraziamento anche nei nostri confronti e che, invece, sia evidente l’assenza di ogni riconoscimento a Giorgio Del Ghingaro, il quale non si è mai interessato alla storia del Politeama, anzi evidenziando più volte l’ostilità della sua amministrazione verso questo grande pezzo di storia della nostra città e non solo”.

“Un atteggiamento ingiustificato che ora – commneta – potrebbe aprire lo spazio anche a possibili richieste di risarcimento danni verso il Comune di Viareggio. Continueremo la nostra battaglia affinchè si possa sviluppare ogni utile sinergia che porti alla riapertura del Teatro Politeama il prima possibile. La cultura è un tema che sta a cuore alla Lega e sulla quale, se sarò eletto in Consiglio Regionale – conclude Baldini – intendo investire gran parte del mio impegno affinchè sia grande volano di rilancio per economia e turismo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.