Pd Viareggio: “Con Del Ghingaro e Giani sport come opportunità e risorsa economica”

Il gruppo: "Il Pd mira ad obiettivi importanti che prevedono aree attrezzate efficienti, a norma e usufruibili da tutti"

Lo sport per la città di Viareggio rappresenta uno dei punti principali del programma di coalizione Del Ghingaro che, insieme al Partito Democratico, mira ad attuare una più ampia politica sportiva che consenta alla Versilia di diventare un vero polo di attrazione a livello europeo. Con l’uscita dal dissesto, è possibile oggi stanziare risorse per una riqualificazione di tutti quegli impianti sportivi chiusi o con evidenti problematiche di agibilità e consentire una vera ripartenza delle attività sportive a Viareggio“.

Comincia così la nota del Partito Democratico di Viareggio con il suo commissario Alessandro Franchi in vista delle elezioni che si terranno il 20 e il 21 settembre. “Visti gli interventi svolti dal sindaco Giorgio Del Ghingaro in questi  5 anni – continua il gruppo – il Pd mira ad obiettivi  importanti che prevederanno aree attrezzate efficienti, a norma e usufruibili da tutti. A partire dallo stadio dei Pini, che potrà ospitare anche iniziative musicali e artistiche, al complesso Vasco Zappelli, allo stadio Ferracci a Torre del Lago, fino all’acquisto della piscina che, dal 2014, non è più comunale”.

“Lo sport inteso non solo in termini di manifestazioni, ma come opportunità legate alla salute per tutti i cittadini, all’incremento delle presenze turistiche, alle tematiche ambientali tramite la riqualificazione di aree verdi, ma anche una risorsa per un nuovo, moderno e creativo sviluppo economico occupazionale – commentano –  Turismo e sport sono infatti, per la città di Viareggio, un binomio importante: sia per le manifestazioni ad esso legate sia per la destagionalizzazione, parola magica del settore”.

“Di tutta la costa della Versilia, il solo Comune di Viareggio vanta un tratto di spiaggia ideale per lo sport e, allo stesso tempo, fortemente apprezzato da una grande fetta di turismo sempre più sensibile all’ambiente”, spiega il Pd.

“Non meno importante – si legge ancora nella nota – l’attenzione per il mondo del volontariato, legato imprescindibilmente al mondo dello sport e che, il candidato sindaco Del Ghingaro insieme al Partito Democratico si prefiggono di sostenere con ancora più determinazione tutte quelle realtà associative che fanno sport e che veicolano sempre messaggi importanti per la cittadinanza. Allo stesso tempo il programma di Eugenio Giani prevede forti investimenti nello sport e un’attenzione particolare a tutte le associazioni impegnate”.

Dallo sport da spiaggia, a quello sul lago, fino allo sport libero attraverso la creazione di percorsi benessere per camminare tra il verde e la bellezza delle pinete della città: la sfida sportiva della Viareggio del futuro – conclude il gruppo – passerà attraverso una cabina di regia capace di organizzare, sostenere e mettere a sistema tutte le iniziative, che dovranno gioco forza dialogare e interagire con il tessuto economico della città in nome di uno sport più sicuro, più inclusivo e più fruibile per tutti”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.