Cava Fornace, Dinelli (Pd): “Giani ha firmato per chiudere la discarica”

"La Toscana del futuro - dice - dovrà essere sempre più green e a tutela dell'ambiente". Brillante (Sinistra Civica): "Candidato governatore ci ha dato ragione"

Stamani (17 settembre), al gazebo del Pd, Claudia Dinelli ha consegnato al candidato a presidente della Regione (Pd), Eugenio Giani, la lettera redatta dal comitato Cave Fornace di Pietrasanta: “Firmandola – dice la candidata al consiglio regionale (Pd) – Giani si è impegnato ad appoggiare la richiesta dei membri del comitato affinchè la discarica venga chiusa una volta raggiunta la soglia dei 43 metri“.

“Per essere pragmatici, la data di chiusura sarà condizionata dal raggiungimento della quota corrispondente al primo step e, conoscendo bene le condizioni attuali, sappiamo essere molto vicina – afferma la candidata -. Sono molto contenta di aver contribuito in modo decisivo e di essere riuscita a parlarne approfonditamente con il candidato Giani della discarica e delle sue enormi criticità. Questo è di fatto un segnale importante per tutta la Versilia e per tutta la regione: la Toscana del futuro dovrà essere sempre più Green e a tutela dell’ambiente. Questa è la visione della Toscana di Eugenio Giani, questa è la visione della Toscana che tutti noi dobbiamo sostenere”, conclude Dinelli.

Sul tema anche il candidato di Sinistra Civica Ecologista, Rosario Brillante: “Prendo atto che il nostro candidato Eugenio Giani ha preso un impegno formale su mia esplicita richiesta a far rispettare le delibere del Consiglio Regionale e l’ordine del giorno congiunto  votato dai comuni di Montignoso, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza e Massa per la chiusura della discarica in tempi celeri perché sia dato corso a quanto votato dagli organi di rappresentanza democratica, sia comunale che regionale. Ciò almeno per quanto riguarda la sospensione del conferimento”.

“Il presidente Giani – commenta Rosario Brillante – sottoscrivendo un impegno formale è venuto incontro ad una nostra specifica richiesta, ma soprattutto ad una necessità espressa tramite noi dai cittadini che da anni chiedono risposte certe sulla chiusura della Cava Fornace. La vittoria di Giani presidente e la nostra lista sono la garanzia. Quando saremo in maggioranza in consiglio regionale lavoreremo per chiudere la discarica”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.