Due nuove valvole antiriflusso all’impianto idrovoro Magazzeno foto

Intervento dei tecnici del Consorzio di Bonifica a Lido di Camaiore

Realizzate in tempi brevissimi le due nuove valvole antiriflusso dell’impianto idrovoro Magazzeno a Lido di Camaiore andate a sostituire le precedenti che erano malfunzionanti.

L’officina del Consorzio è subito corsa ai ripari appena i tecnici hanno segnalato la rottura, per consentire che l’impianto fosse  in condizioni perfette. Le valvole anti riflusso col meccanismo a clapet sono fondamentali per evitare allagamenti di ritorno. Quando i livelli del canale principale salgono, le valvole si chiudono automaticamente evitando che l’acqua rientri nei corsi d’acqua minori, posti ad un piano più in basso.

“L’officina meccanica del Consorzio esegue ogni anno decine di interventi come questo. Lavori altamente specializzati e puntuali sulle opere di bonifica che vengono realizzati in economia, su misura e con tempistiche molto più rapide rispetto al ricorso a ditte esterne – spiega il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi -. La capacità di intervento immediato da parte dell’officina interna del Consorzio, garantisce di poter far fronte a rotture improvvise, come in questo caso e durante l’anno anche a sostituzioni pianificate per il miglioramento continuo delle nostre opere idrauliche. Mi preme sottolineare l’importanza della manutenzione costante delle opere per la sicurezza dei cittadini: questi sembrano piccoli interventi, quasi trascurabili, ed invece sono fondamentali per la salvaguardia del territorio”.

Dalla segnalazione alla sostituzione sono passati pochi giorni e le nuove valvole, di grandi dimensioni (il diametro è di 1,5 metri per quella più grande e 80 centimetri la più piccola) sono state installate direttamente dai tecnici che le hanno realizzate su misura, ripristinando da subito il sistema di funzionamento dell”impianto idrovoro per essere pronti in previsione del periodo delle piogge.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.