Viareggio, la lista Partite Iva: “Felici di aver rappresentato l’altra parte della città”

Il gruppo annuncia che si ricostituirà in un'associazione apolitica

Dopo i risultati delle amministrative a Viareggio, che hann ovisto la vittoria del candidato Giorgio del Ghingaro (Pd), il gruppo civico La nostra terra partite Iva per Barbara Paci sindaco commenta il risultato e aggiunge che si ricostituirà in un’associazione apolitica.

“La nostra lista civica – proseguono –  durante la campagna elettorale, ha cercato di mettere in evidenza le condizioni di disagio in cui versano le periferie e la frazione di Torre del Lago, le opere non realizzate e l’insicurezza in città, oltre a mille altri deficit della gestione amministrativa, ma non è stato utile. Rispettiamo il voto di maggioranza della cittadinanza e ci adeguiamo a questa scelta, ma siano onorati di rappresentare l’altra parte della città che ci ha dato il consenso e lamentato pubblicamente le mancanze, il disinteresse, i limiti e i pericoli vissuti e cagionati dall’uscente amministrazione in questi passati 5 anni”.

“Quindi il nostro gruppo civico, che si costituirà in una associazione apolitica, comparteciperà con una
azione di equilibrata opposizione, attraverso la nostra rappresentante in consiglio comunale, Barbara Paci e faremo da argine alle decisioni promosse dall’amministrazione comunale che andranno contro l’interesse della cittadinanza e della città – dicono -. Ci saremo e presenteremo progetti e idee politiche al consiglio comunale. Progetti e interventi che sono stati richiesti a gran voce dai nostri elettori durante la campagna elettorale. Costituiremo punti di incontro e di ascolto con la gente, per portare la voce della cittadinanza nelle stanze del palazzo, chiedendo l’applicazione della massima trasparenza all’azione amministrativa e alla gestione delle aziende partecipate e delle Fondazioni. Noi saremo presenti e quindi pronti a svolgere il ruolo promesso: indirizzato al controllo e alla vigilanza
sulle azioni e sugli atti pubblici emanati dalla nuova amministrazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.