Torna il wifi gratuito a Seravezza, Pozzi e Querceta

La rete si chiama Seravezza free wifi

Torna il wifi gratuito a Seravezza. Nel quadro dell’accordo tra Comune ed Enel Sole per l’efficientamento energetico della rete di pubblica illuminazione sono stati recentemente attivati quattro hotspot wifi che consentono l’accesso libero e gratuito alla rete internet da parte dei cittadini.

Due hotspot sono a Seravezza, al municipio e palazzo Rossetti, uno a Pozzi in piazza Fratelli Cervi e uno a Querceta in piazza Matteotti. Il loro raggio d’azione consente di coprire anche l’area esterna di palazzo Mediceo e di piazza Carducci nel capoluogo e la sala di lettura di Palazzo Marconi a Querceta, quest’ultima attualmente utilizzata dalla Pro Loco come propria sede.

Al wifi si accede da qualsiasi dispositivo mobile (pc portatile, tablet o smartphone) semplicemente registrandosi con i propri dati personali ed accettando le condizioni d’uso del servizio. La rete si chiama Seravezza Free Wifi e viene automaticamente intercettata dai dispositivi quando ci si trova nelle vicinanze degli hotspot. La banda disponibile è autolimitata: non è pensata per l’uso di applicativi che richiedono alte quantità di dati, ma è più che valida per la normale navigazione nel web, per effettuare ricerche e consultare documenti.

Un quinto hotpot wifi gratuito è attivo da tempo a Ripa a copertura di un tratto della via Francigena e del giardino di piazza Lorenzo Iacopi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.