Viareggio, ecco la giunta Del Ghingaro-bis con conferme e new entry foto

Maineri è vicesindaco, il primo cittadino conferma Alberici, Mei, Servetti e Pierucci

Conferme ma anche new entry. Il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha costituito la nuova giunta di Viareggio: 7 gli assessori nominati, quattro uomini e tre donne, che si sono riuniti per la prima volta questa mattina, sabato 3 ottobre. Alcuni di loro facevano parte dell’esecutivo nel primo  mandato del sindaco.

“Una giunta che tiene conto di esperienze precedenti e di inserimenti che costituiscono novità – dichiara il sindaco Del Ghingaro -, e che insieme valorizza le varie componenti che costituiscono la nostra coalizione di governo. Una squadra che abbassa l’età media e che, assieme ai consiglieri comunali, permette di costituire una nuova classe dirigente per il rilancio della nostra città”.

Volto nuovo della giunta è Federica Maineri, nominata vicesindaco e assessore al welfare. Le sono state assegnate le deleghe: politiche sociali, economia solidale, politiche abitative, rapporti con il volontariato, politiche di genere, inclusione sociale e cultura della Pace.

Valter Alberici, ex vicesindaco è il nuovo assessore all’innovazione e alle politiche attive del lavoro. Le sue deleghe saranno risorse umane, relazioni sindacali, rapporti con il Consiglio comunale. Smart City e trasformazione digitale. Politiche del mare. Polizia Municipale e protezione civile. Progettazione europea per le strategie di sviluppo e cooperazione internazionale.

Sandra Mei torna in sella come assessore alle politiche culturali ed educative con le seguenti deleghe: cultura e tradizioni popolari. Educazione e conoscenza, servizi socioeducativi per l’infanzia, edilizia scolastica.

Alessandro Meciani è il nuovo assessore allo sviluppo economico e marketing territoriale con le deleghe alle politiche turistiche e delle attività produttive, agricoltura, fiere, mercati e spettacoli viaggianti.

Federico Pierucci è stato nominato assessore alla pianificazione strategica della città con deleghe alle politiche urbanistiche, dell’ambiente e dei lavori pubblici. Edilizia privata e mobilità urbana, dolce e sostenibile.

Rodolfo Salemi, assessore allo sport e partecipazione, politiche giovanili, processi partecipativi, tutela degli animali. Laura Servetti sarà assessore alle risorse finanziari con deleghe: tributi ed entrate, patrimonio pubblico e toponomastica, demanio, governance delle partecipate.

Il sindaco Giorgio Del Ghingaro si è riservato la delega alla comunicazione.

“Ringrazio tutti per la disponibilità – conclude il primo cittadino -: dalla fase dell’uscita dal dissesto adesso si passa alla fase del rilancio della città. Per questo ho chiesto agli assessori tempo pieno e dedizione assoluta. Da loro mi aspetto professionalità per il ruolo assegnato, lealtà verso il progetto e per la coalizione. Ma anche energia, passione e grande cuore per Viareggio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Alessandro Benedetti
    Scritto da Alessandro Benedetti

    ci sono delle brave persone nella giunta dello straniero Del Ghingaro, noto anche l’ ex compagno Alberigi è passato dal rivoluzionario eschimo, alla cravatta con il collo alla francese! Una bella maturazione politica! Non si può negare che sia Del Ghingaro che Alberigi non siano dei professionisti della politica.