Movida, Giovannetti: “Maggior autonomia ai sindaci significa maggior incisività”

Il commento del primo cittadino di Pietrasanta sulle disposizioni dell'ultimo decreto del governo

“Trovo corretta la decisione del governo di conferire in questa fase delicata ai sindaci più poteri in una sorta di autonomia per la gestione del rischio assembramento e della movida”. E’ questo il commento del sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti sulle disposizioni contenute nell’ultimo decreto del governo.

“Ogni territorio è diverso e il governo non può conoscere ogni le singola realtà – ha spiegato Giovannetti – Non credo che Conte conosca le criticità di Pietrasanta o del fatto che ci siano piazze o zone dove la movida è più movida che altrove. Maggiore autonomia significa maggiore incisività nell’applicazione delle regole e dei protocolli. Se insieme all’autonomia arrivassero anche più risorse saremo tutti molto più contenti. Mi auguro, e per questo chiedo aiuto e collaborazione alle imprese, che non ci sarà bisogno di ricorrere a strumenti che ne limitino l’attività. Ciascuno di noi deve fare la sua parte per contenere i rischi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.